Logo Università degli Studi di Milano



 
 

Filiera Eco-alimentare. Progetto per la valorizzazione delle carni di selvaggina: la gestione di prodotto sostenibile come strumento di stimolo al miglioramento ambientale dei territori alpini

Lo spopolamento delle Alpi e la diminuzione delle attività tradizionali hanno comportato un aumento

esponenziale degli ungulati selvatici (cinghiale, cervo, capriolo e camoscio) con conseguenti problematiche

per gli ecosistemi. Per riequilibrare gli ambienti alpini è dunque necessario trovare nuovi sistemi di gestione della fauna

selvatica. Il presente progetto propone di creare una filiera locale per la carne di selvaggina, con particolare

riferimento ai grandi ungulati, che garantisca un prelievo etico ed un controllo delle carni e che consenta la

produzione di un alimento sicuro e ritorno economico per il territorio, nell’ottica di miglioramento della

gestione venatoria. Costruendo una “Filiera Eco-alimentare” si prevede di rendere la comunità

maggiormente resiliente agli impatti ambientali dovuti agli squilibri di popolazione di fauna selvatica e

contemporaneamente fornire una nuova fonte di reddito per il territorio, ovvero maggior resilienza sociale

Principal Investigators:
  • annamaria GIORGI
Financing institution:
FONDAZIONE CARIPLO
Type:
CAR_RIC - Bandi Fondazione Cariplo
Project leader:
ASSOCIAZIONE PER LO SVILUPPO DELLA CULTURA, DEGLI STUDI UNIVERSITARI E DELLA RICERCA NEL VERBANO CUSIO OSSOLA - ARS.UNI.V.C.O.
Year:
2015
Duration:
18
Status:
CHIUSO
Back to top